LA TUA AUTO HA BISOGNO DI UNA CARICA ARIA CONDIZIONATA E DI UNA VERIFICA DELL’IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE? Se il vostro condizionatore non raffredda più, se esce aria calda o se il veicolo ha più di 3 anni è tempo di procedere alla VERIFICA DELL’IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE!

Se dopo l’accensione dell’auto e passati alcuni minuti dall’attivazione dell’aria condizionata non esce aria sufficientemente fresca dalle bocchette significa che qualcosa non funziona e che il veicolo necessita di una verifica dell’impianto di climatizzazione e/o di una carica aria condizionata.

PERCHÉ IL CLIMATIZZATORE NON FA USCIRE ARIA FRESCA?

Se non esce aria fredda dalle bocchette del climatizzatore può essere dovuto a:

  • gas clima esaurito, per cui necessita di una carica aria condizionata
  • piccole perdite dai tubi che, pur essendo a tenuta stagna, sono soggetti a usura che con il passare del tempo può poi portare al malfunzionamento del sistema di raffreddamento.
  • guasti dei fusibili o alle valvole oppure negli interruttori o radiatori del motore che surriscaldandosi non permettono al refrigerante di svolgere adeguatamente la sua funzione. 
  • compressore o condensatore non funzionante

Recarsi presso un’officina specializzata e farsi fare un controllo per risolvere velocemente e al meglio la situazione, Serenissima Service a Padova dispone di attrezzatura all’avanguardia e personale specializzato in grado di verificare il climatizzatore.

COME E QUANDO CONTROLLARE LA RICARICA DELL’ARIA CONDIZIONATA

Il controllo della ricarica del climatizzatore auto dovrebbe essere fatta ogni 2/3 anni oppure ogni 60.000 km di percorrenza, non essendo questo tra i controlli contemplati dal tagliando di manutenzione ordinario occorre verificarlo a parte.

COME SI RICARICA IL GAS DELL’ARIA CONDIZIONATA DELL’AUTO?

Con la carica aria condizionata per l’auto si ripristina la quantità di gas refrigerante che si trova nel circuito del condizionatore, che è alla base del funzionamento dell’aria condizionata: il raffreddamento avviene, infatti, se questo è a livello, in caso contrario si osserva un calo dell’efficienza. Quando non sono presenti problemi legati a perdite o al malfunzionamento di alcuni elementi dell’impianto, dopo la ricarica l’aria condizionata tornerà a funzionare.

EVITARE IL FAI DA TE?

Senza dubbio affidarsi a un’officina qualificata è la soluzione migliore, è bene ricordare che quando si procede alla carica aria condizionata del climatizzatore, si maneggiano dei gas climalteranti e infiammabili quindi è necessario prestare molta attenzione sia per salvaguardare la vostra sicurezza personale che nel rispetto di eventuali danni all’ambiente. E’ necessario avere la strumentazione adatta onde evitare incendi con gravi conseguenze. Le macchine più vecchie del 1993 usano ancora il gas R134a che ha un grande impatto ecologico ed è difficile anche per lo smaltimento, attualmente si usa invece il gas R1234yf, che è meno inquinante ma comunque altamente infiammabile, esiste pertanto un Regolamento UE sui gas fluorurati a effetto serra che autorizza certe operazioni solo a personale specializzato e con l’adeguata licenza. Serenissima Service dispone di tecnici specializzati con adeguata licenza che li autorizzano a trattare questi tipi di gas, e di attrezzature adatte a svolgere queste operazioni in piena sicurezza ed efficienza.

Esistono in commercio dei kit di ricarica acquistabili per il fai da te, ma bisogna fare molta attenzione anche mentre si maneggia la lattina del refrigerante e a non sovraccaricare il compressore durante la ricarica. Dopo aver fatto la ricarica e aver controllato la tenuta di pressione occorre verificare che il climatizzatore funzioni regolarmente.

Vi ricordiamo comunque che il risparmio del fai da te non compensa con la serenità di lasciare questo lavoro così pericoloso a personale qualificato per farlo.

Si consiglia quindi sempre di fare questi interventi solo con l’adeguata competenza per evitare pericolosi risvolti sia fisici sia legali.

QUANTO COSTA LA CARICA ARIA CONDIZIONATA DEL CLIMATIZZATORE? COME EVITARE SORPRESE

I costi per la ricarica del gas dell’aria condizionata dell’auto non riservano brutte sorprese, purché il veicolo non sia di ultima generazione e fa parte delle spese che bisogna sostenere per la manutenzione della propria automobile.

I prezzi variano a seconda delle officine ma anche in base alle dimensioni degli impianti refrigeranti perché dipende dal quantitativo di gas immesso nel sistema. Mediamente, se gli unici costi da pagare sono il gas refrigerante base e la manodopera, il prezzo di carica aria condizionata non dovrebbe superare i 70-90 euro.

ATTENZIONE però, al caso in cui il GAS contenuto nell’impianto di climatizzazione sia quello DI NUOVA GENERAZIONE R1234yf presente su diverse auto nuove e non, che ha un costo molto elevato, basti pensare che una bombola da 5LT costa oltre i 700€, per cui in questo caso la carica aria condizionata può costare circa 150€, verifica con un officina specializzata che gas contiene la tua auto per avere un costo di ricarica preciso, anche in questo caso affidati a mani esperte.

Qui di seguito qualche esempio di altre anomalie che fanno lievitare il costo di ripristino dell’impianto climatizzante:

  • Potrebbe essere necessario cambiare il filtro antipolline otturato se ostacola il buon funzionamento del condizionatore, in questo caso invece il costo può lievitare di altri 30€ circa.
  • in fase di verifica dell’impianto ci si potrebbe imbattere su una problematica che richiede il cambio del compressore, caso sfortunato e più costoso.
  • Se invece fosse riscontrata una perdita dal condensatore, che causa sia il veloce esaurimento del gas, sia il malfunzionamento del clima, allora è necessario procedere con una ricarica particolare con tracciante così da individuare la perdita con una lente riflettente e ripristinarla
  • Può essere necessario infine anche, oltre alla ricarica, sopportare un ulteriore leggero sovrapprezzo dovuto all’igienizzazione dell’impianto. Quest’azione è necessaria perché il raffreddamento dell’aria provoca umidità e nel lungo periodo si formano le muffe causa di cattivo odore e responsabili di molte allergie, per questo è importante procedere a una corretta e regolare manutenzione dell’aria condizionata. Il prezzo di questo intervento è comunque di modica entità e non supera i 50€.

I tecnici specializzati di Serenissima Service carrozzeria, officina e meccatronica di Padova, sapranno valutare se l’aria condizionata dev’essere semplicemente ricaricata oppure se occorre effettuare la manutenzione dell’impianto. Affidati a mani esperte non rinunciare alla tua sicurezza.